www.superzeko.net  

Sommario del sito

   

Dario Chioli

L'ECLISSE DELLA LUNA

   

   

   

I DUE CAMMINI

   

O amor del cielo che sempre perdura
Mentre l’amor terreno si disf
Per oblio dei tempi e desiderio
D’immortalare quel che morto gi.

Dopo vent’anni troppo conosciuti
Si fan lontani i due senza parlare
L’uno cercando quel che manca e l’altro
Similmente cercando rimediare.

O folle vita, o oblio di morte, o sogno!
Abbandonar bisogno per bisogno!
Perdere quanto ti ha forgiato, e stare
Dove per te non pi degno amare!

Di lungo viaggio stanco si riposa
Il viaggiatore in un luogo qualunque,
Ma poi che ristorato corre avanti
Verso la patria che ha nel cuore ovunque.

Non c’ riposo, soltanto illusione
Dove il cammino facile e cedevole;
Quel che ci guida purtroppo cos fievole:
Aspra la strada verso la visione.

   

19.VIII.2003

   

   

NOTTE DI ECLISSE

   

Notte di eclisse: non c' pi la Luna,
segno di quanto hai per sicuro e vano.
Fidi nel giro delle cose e invece
viene un giorno pi oscuro: non c' luce.

Scarnificato dalla vita, cedo
il pensiero mutevole alle fiamme.
Quel che vale soltanto ossa, sostanza,
tutto il resto non che un'ironia.

O tu amore del cielo senza volto
nella pietra scolpito del mio cuore,
non sopporti parole che ti celino,
e non visi, non sogni, non chimere.

Io mi volgo alla notte cos pura
e non temo quel vuoto della Luna.
la mente perduta, ho desiderio
di penetrare sfere veritiere.

   

8.XI.2003

   

   

 

Se vuoi invia un commento, specificando da che pagina scrivi:

scrivi@superzeko.net

Sommario